21 aprile 2014 · Ultime notizie:

Sciopero trasporti, per 24 ore a rischio autobus e metro

Sciopero mezzi Roma

Sciopero mezzi Roma

Oggi trasporti a rischio per uno sciopero di 24 ore proclamato dal sindacato Sul. La protesta si effettuerà nel rispetto delle fasce di garanzia per gli utenti: si fermeranno dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie urbane Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Nord, gestiti da Atac, Roma Tpl, e Cotral. Ma sarà bene prendere qualche appunto anche per il Primo Maggio, per sapersi muovere e divertirsi. Per l’intera giornata di domani l’area di San Giovanni sarà inaccessibile, da piazza Santa Croce in Gerusalemme fino a via Merulana e piazzale Appio. Per il tradizionale concertone, piazza san Giovanni sarà chiusa a partire dalle 8,30 fino al termine dell’evento e verranno deviate dodici linee bus dalle 15,30 a mezzanotte circa. Per tutta la giornata non si potrà circolare in via Amba Aradam, piazza San Giovanni in Laterano, via Merulana, via Nola, piazza Santa Croce in Gerusalemme, via Santa Croce in Gerusalemme, via Magnagrecia, piazzale Appio, oltre a un tratto di via Appia e di via La Spezia. La riapertura è prevista intorno alle 5 della mattina di mercoledì 2 maggio. Per quanto riguarda il trasporto pubblico di superficie le linee interessate saranno per i bus 3, 16, 81, 85, 87, 360 e 590 è prevista una deviazione di percorso; per i 218 e 665 ci sarà invece una limitazione di percorso nei pressi dell’ospedale San Giovanni.

Sempre domani si svolgerà alle 10 poi la Maratona Primo Maggio, con partenza e arrivo a via Carlo Felice, angolo via Conte Rosso. Saranno chiuse al traffico le strade interessate dalle 10 alle 11. Fermi a vista e deviazioni saranno possibili per le linee C3, 3, 16, 81, 85, 87, 360, 590, 649 e 714. «Ulteriori informazioni – comunica l’agenzia per la Mobilità – sono disponibili sul sito www.agenziamobilita.roma.it. Per chi resta in città a vuole muoversi con i mezzi pubblici deve ricordarsi che le ferrovie per Ostia, Giardinetti e Viterbo seguiranno orari e frequenze festive. Autobus, filobus e tram funzioneranno con le consuete modalità: in servizio dalle 8,30 alle 13 e dalle 16,30 alle 21. Faranno eccezione le linee Mare in strada senza interruzioni e il servizio no-stop, a partire dalle 5,30, anche per le due linee del metrò che prolungheranno le corse fino all’1,30. Anche quest’anno il Ministero dei Beni culturali, in occasione della festa dei lavoratori, offre la possibilità a tutti gli italiani e ai turisti stranieri di conoscere e riscoprire il nostro grande patrimonio culturale e artistico ad un prezzo simbolico: sarà infatti di un solo euro il costo dei biglietti d’ingresso a musei e siti archeologici statali aperti domani. Tutte le informazioni sull’iniziativa sono disponibili al numero verde 800991199 e sull’applicazione gratuita per smartphone iMiBAC TOP40.

Commenta

*