2 agosto 2014 · Ultime notizie:

L’autovelox debutta ai Fori Imperiali pioggia di multe

L'autovelox a via dei Fori Imperiali

L'autovelox a via dei Fori Imperiali

Fino a 79 chilometri orari su via dei Fori Imperiali. Il flash dell’autovelox, la paletta del vigile che intima di fermarsi e il centauro un pò stupito che chiede: «Cosa ho fatto di male?» Da ieri lo storico viale che scorre tra piazza Venezia e il Colosseo è più sicuro: per la prima volta la polizia municipale del I Gruppo ha usato un autovelox mobile per inchiodare gli amanti della velocità.«Abbiamo mantenuto la promessa fatta alle associazione dei ciclisti che da tempo chiedevano all’amministrazione di rendere più sicura la strada» commenta Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilità di Roma Capitale. Due anni fa Eva, 28 anni, fu travolta e uccisa da un taxi mentre percorreva in bicicletta via dei Fori Imperiali. Su un palo c’è ancora la sua foto e volantini per raccontare la sua storia. Da tempo il coordinamento Di Traffico si muore aveva chiesto contromisure per evitare altre tragedie.

Ieri in 40 minuti, dalle 19 circa, sono state elevate 23 multe: record negativo per due centauri che sfrecciavano rispettivamente a 67 e 79 chilometri orari. Per loro è scattata la contestazione della sanzione (159 euro) e la decurtazione di tre punti sulla patente. L’autovelox è stato collocato poco lontano dal Clivo Argentario, alle pendici del Campidoglio. Troppo visibile forse agli automobilisti provenienti da piazza Venezia, pronti a inchiodare e a rallentare. «L’autovelox visibile ha avuto comunque un effetto deterrente rispetto a chi normalmente su questa strada corre» commenta Donatella Scafati, vicecomandante generale del corpo della polizia municipale. «Continueremo la sperimentazione – aggiunge la dirigente – la polizia municipale effettuerà verifiche a campione in alcuni giorni della settimana».

Soddisfatto l’assessore Aurigemma: «L’obiettivo non è reprimere ma prevenire, i controlli servono a indurre i conducenti degli automezzi a evitare velocità eccessive che sono la causa della maggior parte degli incidenti nella zona e non è escluso che a questi controlli seguano altri autovelox in vie strategiche del centro, intendiamo portare avanti il confronto con le associazioni dei ciclisti su questo fronte».

Su via dei Fori imperiali è impossibile installare un autovelox fisso. «Lo vieta la Sovrintendenza – conclude Aurigemma – in attesa di trovare la soluzione abbiamo predisposto questo servizio mobile di controllo della velocità». Sulla via, inoltre, è stata predisposta una pattuglia fissa dall’apertura dei varchi Ztl fino a tarda sera.

Commenta

*

http://alicefilm.com/ - http://alittleboysblog.net/ - http://brasssolutions.com/ - http://brunodunker.com/ - http://aoload.com/ - http://benidilusso.com/