31 ottobre 2014 · Ultime notizie:

Aumento biglietti Atac, prezzi vecchi sulle macchinette

Biglietto Integrato a Tempo

Biglietto Integrato a Tempo

Quanto costa un biglietto sul tram, o in bus? Un euro. Almeno a un primo colpo d’occhio. Molte macchinette sui mezzi pubblici romani (una decina le linee in centro su cui siamo saliti, ndr), riportano ancora in bella vista il prezzo vecchio del ticket aumentato a 1,50 dal 25 maggio. Per scoprire quanto costa veramente il biglietto, infatti, bisogna abbassarsi e guardare il piccolo display sulla macchinetta. Lì, una scritta poco visibile dice «ticket euro 1,50». L’indicazione però dura pochi secondi, scompare, lascia spazio ad un altro messaggio. Altri secondi e riappare. Impossibile leggerla durante le ore di punta, con il mezzo affollato. Quindi perché non credere alla scritta in bella vista sopra la gettoniera. Due turisti ieri, sulla «4» impegnati nell’acquisto dei ticket, ci hanno rimesso cinquanta centesimi. Dopo aver infilato una moneta da due euro, credendo di acquistare 2 biglietti (come indicato), la macchinetta ha erogato un solo biglietto. Stupiti i due inglesi hanno cercato di leggere e capire. Ma prima di riuscire a infilare un’altra moneta (per prendere un altro ticket), i 50 centesimi di resto sono stati inghiottiti dal sistema che ha azzerato il credito. A buon rendere. «Gli italiani le inventano tutte…», parlottano fra loro, pensando di non essere capiti. E chissà a quanti è capitato finora. Bella figura. E pensare che basterebbe un piccolo adesivo del costo di pochi centesimi a macchinetta per rimediare alla gaffe ed evitare ancora una volta di finire nei teoremi popolari, additati dal mondo come «i soliti italiani». di R.Tag.

Commenta

*