31 ottobre 2014 · Ultime notizie:

Criminalità a Roma, rinforzi per il Patto sicurezza

Marco Miccoli

Marco Miccoli

Dopo l’ennesimo fatto di sangue nella Capitale si riaccende la polemica politica, con il centrosinistra che lancia allarme criminalità a Roma, mentre il Pdl difende il sindaco Alemanno. Il presidente della commissione sicurezza Fabrizio Santori chiede «quando saranno operative le 400 unità del personale della polizia di stato e dell’arma dei carabinieri da impiegare per il controllo straordinario del territorio previste dal Terzo Patto per Roma sicura». «L’incremento, annunciato più volte – afferma – rappresenta l’unico deterrente nell’azione di repressione dei fenomeni criminosi in città che non devono essere sottovalutati ancora». Parla di «violenza senza controllo» il segretario romano del Pd, Marco Miccoli, al quale fa eco il presidente nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli. «Il problema sicurezza esiste – afferma – ed è seria la penetrazione della criminalità organizzata nel tessuto sociale ed economico». Il segretario del Pdl Roma, Gianni Sammarco, prende le difese di Alemanno invitando la sinistra a controllare chi fosse alla guida del Campidoglio ai tempi delle Br o della Banda della Magliana. Mentre il vicepresidente del Senato, Vannino Chiti, chiede al ministro dell’Interno di adottare «misure efficaci» contro «un reale rischio di degrado, che va combattuto con ogni mezzo». Esterino Montino, capogruppo Pd alla Regione parla di «conclamato fallimento della politica di Alemanno testimoniato dal ritorno, armi in pugno, della criminalità organizzata che cerca di imporre una nuova stagione di violenza».

Notizie correlate

Commenta

*