21 ottobre 2014 · Ultime notizie:

Trastevere, assalto dei precari a Equitalia

Equitalia

Equitalia

Sono arrivati all’improvviso e hanno assaltato la sede di Equitalia a Trastevere con un fitto lancio di uova e sassi. La protesta, portata avanti da un nutrito gruppo di manifestanti (circa 100 persone) tra cui giovani precari contro la crisi, rientra nelle serie di mobilitazioni in vista di sabato, all’insegna dei flash mob di fronte ai palazzi istituzionali, alle banche e agli uffici di credito. In pochi minuti, ieri, hanno preso di mira gli uffici di via Benaglia, per poi scappare via lasciando a terra e sui muri i resti delle uova usate per colpire l’edificio. All’arrivo delle forze dell’ordine, infatti, i manifestanti erano già andati via. Ma non si è trattato di un episodio isolato: l’altra sede di Equitalia infatti, quella in viale Palmiro Togliatti, l’estate scorsa venne presa di mira da un assalto di precari che, con sassi e uova, danneggiarono anche le vetrine dell’edificio. Anche in quell’occasione fu necessario l’intervento della polizia. Il blitz di ieri, intanto, fa salire l’attenzione per la giornata di oggi. Nel pomeriggio, infatti, un presidio di precari e giovani «investiti dalla crisi» assedierà via Nazionale in occasione della visita del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, alla Banca d’Italia. Il sit-in di protesta è stato organizzato e lanciato in rete dai «Draghi ribelli», il nuovo collettivo romano nato su Facebook, ed è stato ribattezzato «Occupiamo Bankitalia». Misure di sicurezza e massima allerta, quindi, tra le forze dell’ordine mentre sul web le adesioni crescono di ora in ora. di Lorena Loiacono

Notizie correlate

Commenta

*