3 settembre 2014 · Ultime notizie:

Subiaco, maltrattata la cugina della Lollobrigida

Maria Lollobrigida

Maria Lollobrigida

Costrette a mangiare legate alla sedia, chiuse in casa senza poter uscire per settimane, maltrattate ad ogni richiesta o grida d’aiuto. L’inferno, per due anziane di Subiaco, era quello creato dalle loro due badanti. Una quotidianità fatta di suprusi e violenze, che ha coinvolto anche l’unica partente in vita dell’attrice Gina Lollobrigida: una 94enne piuttosto facoltosa, che veniva curata – per così dire – dalla nuora. Eppure la donna si fidava così tanto della 54enne da farle una procura per prelevare dal suo conto. L’altra aguzzina invece è una romena di 48 anni, mentre la seconda vittima ha 84 anni. Le testimonianze dei vicini atterriti dalle urla delle due anziane maltrattate, ma anche gli appostamenti del personale femminile della polizia locale, hanno convinto il gip del Tribunale di Tivoli a emettere un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti della 54enne di Subiaco (da scontare proprio nella casa dove è cresciuta la Lollobrigida) e il divieto di avvicinamento per la 48enne romena. Come detto, l’attenzione dei carabinieri si è anche concentrata sui movimenti di denaro ai danni della 94enne cugina di Gina Lollobrigida: in un anno sarebbero stati sottratti 50mila euro al conto cointestato dell’anziana donna. Che, per ora, ha espresso un solo desiderio: «Mi farebbe piacere rincontrare Gina». di M.Fab.

Commenta

*

http://alicefilm.com/ - http://alittleboysblog.net/ - http://brasssolutions.com/ - http://brunodunker.com/ - http://aoload.com/ - http://benidilusso.com/