19 aprile 2014 · Ultime notizie:

Rapina una cartoleria, 25enne arrestato e condannato

Carcere di Rebibbia

Carcere di Rebibbia

Due anni di reclusione e mille euro di multa: è questa la pena patteggiata inflitta dal giudice del Tribunale a un venticinquenne residente ad Aprilia, tradotto direttamente al carcere di Rebibbia, per tentata rapina ai danni della proprietaria e dei clienti di una cartoleria. L’arresto in flagranza di reato è stato eseguito dal personale del X Gruppo della Polizia Locale di Roma Capitale, diretto da Cesarino Caioni. Lunedì sera, il giovane, con il volto insanguinato ha fatto irruzione in una cartoleria di viale Marco Fulvio Nobiliore e, dicendo di essere armato, ha provato a impossessarsi di una borsa di proprietà di una cliente del negozio e di quanto custodito nei cassetti del bancone. L’intervento degli agenti del X Gruppo, impegnati in un controllo di prevenzione sul territorio, è stato immediato quando hanno udito le urla della proprietaria. I due agenti si sono precipitati all’interno del negozio e dopo breve colluttazione hanno bloccato l’uomo e lo portato al Comando. Durante gli accertamenti sul posto è emerso che l’uomo, con precedenti penali per reati contro il patrimonio e per sostanze stupefacenti, poco prima si era già reso responsabile di precedenti tentativi di rapina in un supermercato e in un negozio di calzature, importunando i clienti anche in una pasticceria. L’operazione di ieri segue un analogo intervento di qualche giorno fa sempre del personale del X Gruppo quando avevano arrestato in flagranza tre giovani che si erano resi responsabili in via dei Salesiani di un furto con strappo di una catena d’oro ai danni di un commerciante.

Commenta

*