29 novembre 2014 · Ultime notizie:

Ponte di Nona, trovata una pistola durante la bonifica

Marco Visconti

Marco Visconti

Ponte di Nona, Tor Bella Monaca e Finocchio. In questo quadrante ad est della città, ricco di parchi come quello di Giardinetti e di Largo Mengaroni e di giardini rionali importanti come quelli di San Vittorino, di Sant’antonio e di via Celio Caldo, l’assessorato all’ambiente ha individuato 13 aree verdi particolarmente degradate per le quali è stata disposta la manutenzione straordinaria. Si tratta di pezzi di verde «figli di nessuno»” perché non ancora assegnati o dove ci sono conflitti di competenze tra consorzi privati, dipartimenti comunali e Ama che, dunque, ne avevano causato il degrado. «Dopo aver effettuato un sopralluogo con il direttore del Servizio Giardini, Fabio Tancredi, mi sono reso conto che in quel quadrante cittadino c’erano delle aree verdi di piccole dimensioni assolutamente abbandonate ed in forte contrasto con quelle in carico al Servizio Giardini di zona – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Marco Visconti – Ho disposto un’indagine per verificare le cause del degrado e intimare l’immediato recupero delle aree ed il responso dei Pics-decoro cui avevo affidato le ricerche, non lasciava spazio alle polemiche: spartitraffico, piccoli giardini, aiuole e svincoli non appartenevano a nessuno». Nei cespugli di via don Primo Mazzolari a Ponte di Nona, gli agentis hanno ritrovato un’arma. Si tratta di una pistola semiautomatica calibro 8 mm modello 92 perfettamente funzionante con matricola abrasa. Gli agenti hanno sporto denuncia».

Commenta

*