26 novembre 2014 · Ultime notizie:

La Badini resterà assieme alla Regina Margherita

Regione Lazio

Regione Lazio

I genitori e gli alunni dell’Istituto comprensivo Regina Margherita di Trastevere ieri mattina hanno simbolicamente «occupato» la scuola contro il ridimensionamento dell’istituto che di fatto, hanno denunciato le famiglie, ne «provocherebbe la scomparsa». La giunta regionale, però, oggi voterà la delibera sui ridimensionamenti e trapela che il temuto accorpamento del Regina Margherita non avverrà. I genitori, tra i quali anche il regista Mario Martone e l’attore Lello Arena, restano preoccupati. Lamentano che la Regione Lazio «si appresta a smembrare questa scuola, dividendolo dopo circa 30 anni dalla G.G. Badini, per accorparlo a una scuola più piccola (la Elsa Morante di Testaccio) pur avendo i numeri, alunni e titoli, per poter sopravvivere da sola». Con il ridimensionamento, l’Istituto rischierebbe di perdere – si è fatto notare ieri – un prezioso archivio storico con oltre 20mila volumi antichi, una biblioteca, il coro e l’orchestra. Nei giorni scorsi è stata inviata anche una lettera aperta al presidente Napolitano per chiedere il suo intervento. Oggi la protesta, con una delegazione di alunni e genitori, si sposterà davanti alla Regione.

Commenta

*