19 aprile 2014 · Ultime notizie:

Incendio in un edificio nel centro storico, 3 intossicati

Autobotte dei vigili del fuoco

Autobotte dei vigili del fuoco

Una giornata calda, anzi bollente per i vigili del fuoco della Capitale. Numerosi gli interventi per incendi di varia entità. In Centro il rogo che più ha destato preoccupazione: fiamme in un bed & breakfast di via dei Leutari nei pressi di piazza Navona. L’incendio avrebbero interessato una stanza al secondo piano. Tre studenti americani sono rimasti intossicati e trasportati in ospedale. Le loro condizioni non sembrano gravi. Il palazzo è stato evacuato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri della stazione piazza Farnese. Un mozzicone di sigaretta che avrebbe bruciato un materasso sembra essere la causa del rogo. Danneggiata la facciata dello stabile.

Sempre ieri una signora anziana è stata salvata dalle fiamme. L’incendio si è sviluppato in un appartamento di via Pannonia a San Giovanni. Qui i pompieri hanno tratto in salvo la proprietaria di casa che si era addormentata all’interno. Anche qui per scopo precauzionale i residenti sono stati fatti evacuare e fatti scendere in strada. Un altro incendio è divampato a via Leonardo Bufalini, in zona Tor Pignattara. Le fiamme hanno interessato un palazzo al civico 61. Una donna con una bambina, rimaste bloccate sul balcone, al quinto piano, sono state tratte in salvo dai poliziotti. Ultimo episodio, infine, è stato registrato in via Alberico II, una traversa di via Cola di Rienzo. Una donna senza fissa dimora avrebbe appiccato le fiamme nella minicar dove dormiva. In pochi istanti le lingue di fuoco hanno avvolto la vettura distruggendo una mercedes parcheggiata accanto. di F. Ort.

Commenta

*