21 novembre 2014 · Ultime notizie:

Commissione per le Olimpiadi taglio rinviato

Pietro Sbardella

Pietro Sbardella

Ancora un rinvio per la soppressione della Commissione che era stata istituita in Regione a sostegno della candidatura olimpica di Roma per il 2020. Ieri era atteso il via libera da un’altra commissione, quella degli Affari costituzionali. Racconta il suo presidente, Pietro Sbardella (Udc): «Prevedevo che il problema potesse essere risolto in pochi minuti, ma mi sbagliavo. L’argomento si presta sicuramente come oggetto di una discussione più complessa e per questo mi è stato chiesto di lasciare un tempo congruo per la presentazione di eventuali emendamenti integrativi. Comprendo la volontà di allargare il ragionamento, ma per oggi mi accontenterei di superare l’anacronismo della Commissione Giochi Olimpici». Attacca dalla Lista Bonino-Pannella, Rocco Berardo: «Auspichiamo che questa battuta d’arresto sia breve». E dal Pd Enzo Foschi osserva: «È una vera e propria vergogna quanto accaduto in commissione Affari costituzionali. A quanto pare una parte della maggioranza avrebbe deciso di aspettare tempi congrui». Replica Francesco Storace (La Destra) che aveva chiesto più tempo: «Già oggi diremo sì alla proposta di legge di soppressione della commissione sulle Olimpiadi. Ma non ci si può fermare a una sola commissione speciale, occorre dare ulteriori segnali: sono sicuro che i consiglieri regionali approveranno l’emendamento che ho presentato e che prevede l’eliminazione delle indennità di funzione almeno per i presidenti e i vice presidenti delle commissioni speciali».

Commenta

*