24 aprile 2014 · Ultime notizie:

Banda della Magliana, figlio del boss in carcere

Edoardo Toscano

Edoardo Toscano

Buon sangue non mente. È stato arrestato per tentato omicidio Alessandro Toscano, 40 anni, figlio di uno dei capi della banda della Magliana, Edoardo Toscano, detto l’Operaietto, assassinato a Ostia, secondo le indagini su ordine di Enrico De Pedis, nel 1989. Alessandro Toscano è stato arrestato dai carabinieri di Ostia per aver accoltellato lunedì sera un 43enne, in via di Macchia Saponara, quartiere Axa. Erano le 21 quando la vittima si è presentata al pronto soccorso di Casal Bernocchi con una profonda ferita da taglio all’addome e ad una mano, riferendo di essere stato poco prima accoltellato da uno sconosciuto. I medici si sono subito accorti delle sue gravissime condizioni e e l’hanno trasportato d’urgenza all’ospedale Grassi di Ostia, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico ed è tuttora ricoverato in prognosi riservata. Le indagini hanno rapidamente individuato l’accoltellatore e ieri mattina Alessandro Toscano è stato ammanettato nei pressi di Vitinia. In un cassonetto dei rifiuti vicino alla sua abitazione è stato trovato pure il coltello del delitto. Suo padre l’Operaietto era stato ammazzato a colpi di pistola e uno dei killer, secondo i pentiti, era Libero Angelico, detto Rufetto, l’uomo coinvolto tuttora nelle indagini sul sequestro Orlandi. Ma non si riuscì mai a provare la sua colpevolezza. di A. Cam.

Commenta

*