23 novembre 2014 · Ultime notizie:

Baby-bulle rapinatrici, piace l’iPhone

iPhone

iPhone

Manette per una 21enne, mentre un’altra ragazza di 15 anni è stata denunciata. Motivo: le baby-bulle hanno rapinato un iPhone e picchiato in strada la padrona dello smartphone, che tentava di rientrarne in possesso. L’episodio è avvenuto lunedi pomeriggio nei pressi della metropolitana di Ponte Mammolo. Le due ragazze, assieme ad una 12enne, si sono fatte prestare l’iPhone di una loro amica 19enne. Poi – quando ne quest’ultima ha chiesto la restituzione dell’apparecchio – è scattata l’aggressione a suon di schiaffi, calci e pugni. Il pestaggio è stato però interrotto dalla pattuglia di militari che stava transitando nei pressi della metro. La rapinatrice maggiorenne, alla vista dei militari, ha tentato la fuga ma è stata raggiunta con le due complici. Aveva già precedenti e sarà processata per direttissima. di F.Mar.

Commenta

*