24 novembre 2014 · Ultime notizie:

Mercato di Testaccio, slitta l’apertura

Mercato di Testaccio

Mercato di Testaccio

Ancora una marcia indietro. Per il nuovo mercato di Testaccio slitta l’apertura e i banchi restano nella piazza storica. La guerra dei commercianti, divisi tra chi era pronto ad aprire domani nella nuova sede di via Galvani e chi, invece, avrebbe lasciato chiuse le serrande, ha avuto il suo epilogo ieri: «Abbiamo deciso di inaugurare la nuova sede il 2 luglio – ha annunciato l’assessore al commercio, Davide Bordoni – il mercato su piazza Testaccio resterà aperto fino al 30 giugno. Così tutti gli operatori hanno il tempo per completare gli arredi». Una scelta sofferta che, comunque, mette tutti d’accordo: «Il sopralluogo di ieri con commercianti e sindacati – spiega Alessandro Cochi, consigliere Pdl – ci ha portato a una soluzione condivisa da tutti». Per i commercianti, quest’ennesima proroga rappresenta una boccata d’ossigeno: «Siamo finalmente soddisfatti – spiegano in coro i macellai Mauro Sartor e Cesare Finanzieri – in alcuni banchi ci piove dentro e mancano le tende per il sole: non avremmo potuto aprire a metà». E restano, infatti, le polemiche per i ritardi nei lavori: «Il Campidoglio avrebbe dovuto gestire meglio tutta la faccenda – spiega Yuri Trombetti, assessore ai lavori pubblici del I municipio – va ancora chiarita la posizione dei banchi a rotazione su via Manuzio e via Ghiberti». di Lorena Loiacono

Commenta

*