21 dicembre 2014 · Ultime notizie:

Mercato di Testaccio, rischia di slittare l’apertura

Mercato di Testaccio

Mercato di Testaccio

Rischia di slittare l’apertura del nuovo mercato di Testaccio e tra gli operatori cresce l’allarme. Secondo i programmi, i vecchi banchi dovrebbero abbassare definitivamente le serrande il 26 maggio per poi riaprire i battenti nella nuovissima sede di via Galvani il 30 giugno ma, a meno di 20 giorni dal trasloco, è ancora tutto incerto: «Temo che ci possa essere un ritardo sull’apertura per problemi ancora da risolvere – spiega il delegato del Campidoglio, Alessandro Cochi – domani (oggi, ndr.) farò il punto della situazione con l’assessore Bordoni». Nei nuovi banchi infatti non ci sono ancora gli allestimenti: mancano le porte e deve essere ancora sistemata la chiusura della serranda. Gli operatori inoltre aspettano la certezza sulla data del trasloco per effettuare gli allacci alla corrente mentre ogni singolo box dovrà provvedere alla sistemazione degli scoli per la fognatura. «Tutti interventi di facile risoluzione ma che comunque vanno fatti prima di aprire – racconta Mauro Sartor, presidente degli operatori di Testaccio – per noi è fondamentale che l’inaugurazione avvenga quanto prima: entro la fine della scuola, quando le famiglie sono ancora a Roma. Altrimenti converrebbe rimandare tutto a settembre». Ma l’assessore al commercio, Davide Bordoni, è ottimista: «Stiamo lavorando per arrivare pronti al 30 giugno». di L. Loi.

Commenta

*