23 agosto 2014 · Ultime notizie:

Mercato di Testaccio, il 2 luglio l’inaugurazione

Mercato di Testaccio

Mercato di Testaccio

Stavolta è davvero tutto pronto. Dopo rinvii e polemiche si inaugura lunedì il nuovo mercato di Testaccio. La nuova struttura sorge presso il Centro Polifunzionale situato tra le vie Volta, Galvani, Franklin e Ghiberti e occupa una superficie complessiva di 5000 metri quadrati, dove troveranno posto oltre 100 operatori. L’inaugurazione avverrà alle 10 alla presenza del sindaco Alemanno. Circa la metà dello spazio sarà dedicato a percorsi pedonali e spazi pubblici. La struttura sarà aperta su tutti e quattro i lati, coperta e protetta dal sole e dall’acqua. Nel rispetto della normativa sul risparmio energetico ci sarà un sistema di ventilazione naturale e pannelli fotovoltaici posti sulla copertura. L’apertura del nuovo mercato di Testaccio era diventata un caso. La moderna struttura in via Galvani, a due passi dall’ex mattatoio, doveva entrare in funzione a fine marzo. Poi il taglio del nastro era slittato a fine aprile. Poi la data di apertura, precedentemente fissata per il 13 giugno, era stata spostata dall’Amministrazione capitolina al 2 luglio in base alle richieste degli operatori e delle organizzazioni di categoria, per poter completare l’allestimento del mobilio e delle strutture. Molti operatori dovevano infatti completare l’allestimento dei banchi e dovevano essere ancora installate le tende di ombreggiatura e sistemati altri piccoli dettagli. L’assessore alle attività produttive Davide Bordoni aveva così fissato la data del 2 luglio parlando di «soluzione che avrebbe messo d’accordo tutti». E il 2 luglio è arrivato. Un altro pezzo della vecchia Roma chiude i battenti. Tutti tra gli operatori del vecchio mercato, salvo qualche inguaribile nostalgico, sono contenti del cambiamento – il nuovo mercato garantirà un’igiene maggiore, un ambiente moderno e più servito – ma in molti ne hanno contestato la tempistica: alcuni commercianti si sono lamentati dei ritardi nei lavori della struttura di via Galvani e, per questo motivo, hanno rifiutato il trasferimento.

Commenta

*

http://alicefilm.com/ - http://alittleboysblog.net/ - http://brasssolutions.com/ - http://brunodunker.com/ - http://aoload.com/ - http://benidilusso.com/