22 dicembre 2014 · Ultime notizie:

Arancia Blu

Arancia Blu

Arancia Blu

Carnivori astenersi o allungare il passo. Questo è il regno dei vegetariani e tutto il menu è all’insegna del motto “carne, no grazie”. Fabio Bassan è il proprietario e patron da sempre, ma da notare e annotare in una parte del locale da neanche un mese, c’è l’apertura del bistrot denominato “Les Quatre Cents Coups” dalla pellicola cuI! del 1959 di Francois Truffaut, forse la più autobiografica del regista francese, dove il personaggio di Antoine Doinel fu interpretato da lean-Pierre Léaud. Mentre il ristorante è aperto tutte le sere e il sabato e la domenica anche a pranzo, al bistrot si può venire fin dal pomeriggio per un tè, un caffè, nonché per un aperitivo con lo speciale cocktail “Truffaut” a base di champagne Louis Casters. Un po’ wine bar, un po’ bibliolibreria, al bistrot si viene anche per mangiare una pizza speciale ad alta digeribilità, lievitata a bassa temperatura in frigorifero 48 ore e da provare soprattutto il giovedì quando arriva la serata low cost con cinque assaggi di pizza e cinque assaggi di birra artigianale a 20 euro. Il menu in versione green sia del bistrot, sia del ristorante, si gusta anche nel dehor esterno e si trascorre la serata tempo permettendo – tra ricotta salata stagionata di capra su letto di zucchine a scapece per cominciare. I primi? Saporiti i conchiglioni con pomodoro, melanzane, basilico, menta e scaglie di caciocavallo pugliese affinato in grotta, delicate le trenette con crema di pecorino, pepe fresco, zafferano e punte di asparagi. Consigliati dal patron, a seguire si può optare per la grigliata di indi via belga con stracchino caldo, per le intramontabili polpettine vegetali con salsa di pomodoro piccante al coriandolo. Finale goloso con parfait di zabaione.

Arancia Blu
via Prenestina 396e
Tel. 06.4454105/ 349.1215180.
Sempre aperto.
Costo 37 euro.

Commenta

*