19 dicembre 2014 · Ultime notizie:

Piccole bugie tra amici

Piccole bugie tra amici

Piccole bugie tra amici

Il grande freddo in salsa francese. Con un occhio puntato sulla mania attuale di fuggire da tutto, in primo luogo da se stessi. Il piacere sempre al primo posto, dunque. Grande libertà (o confusione) sessuale e sentimentale. Vasta scelta di svaghi, droghe, gadget, motoscafi. Adolescenza prolungata fino a 40 e anche 50 anni. Intanto, mentre loro se la spassano a Cap Ferret, il più brillante del gruppo giace in ospedale tra la vita e la morte (ma ci sono sempre i filmini dell’anno prima…). Lapsus e sci d’acqua, dubbi e tradimenti, colpi di fulmine e colpi di scena. Andare a letto insieme è facile, dormire insieme meno. Intanto, come diceva De Sica già nel ’43, i bambini ci guardano. Sei milioni di spettatori in Francia. Non immeritati.
Commedia drammatica di Guillaume Canet, con François Cluzet, Benoît Magimel, Marion Cotillard, Gilles Lellouche, Jean Dujardin, Valérie Bonneton

Commenta

*