22 dicembre 2014 · Ultime notizie:

Cosmopolis

Cosmopolis

Cosmopolis

Una limousine per un vampiro. Ovvero, l’ultimo viaggio di un giovane re di Wall Street che attraversa New York blindato nella sua limo-sottomarino. Fuori infuria la rivolta. Dentro, impazzano Grandi Domande. Il denaro, il tempo, la tecnologia, il futuro, il sesso, l’informazione. Chiaro che un tipo così, interpretato per giunta dalla star di Twilight, ha poco tempo per l’amore. Infatti tutto è controllo, performance, eccesso, perché solo così si sente vivo. Ma per quanto ancora? Dal romanzo di Don De Lillo, messo in scena (troppo) fedelmente da un Cronenberg più rigoroso che ispirato. Molti concetti, poche emozioni. Ma la metafora decisiva è puro Cronenberg: una prostata asimmetrica.
Drammatico di David Cronenberg, con Robert Pattinson, Juliette Binoche, Sarah Gadon, Paul Giamatti, Mathieu Amalric, Jay Baruchel

Commenta

*